Sesso e confusione mentale

Invecchiare

Durante la giovinezza hai tutto da scoprire e imparare.
Nell’età adulta, se sei abbastanza saggio, godi di ciò che hai appreso e scoperto.
Durante la vecchiaia hai l’onore di raccontare le tue esperienze a chi è più giovane e inesperto.
Hai la fortuna di essere un maestro.
C’è una bellezza in ogni stagione della vita, se la si sa cogliere e sfruttare al massimo per quello che è.
Negli ultimi anni ho la sensazione che molti adulti giochino a fare gli adolescenti e i bambini si occupino dei genifigli (genitori che hanno ancora la necessità di sentirsi figli).
Gli anziani, che dovrebbero essere i mentori indiscussi, vengono emarginati. La cosa peggiore è che l’invecchiamento viene vissuto da molti come una cosa fastidiosa, possibilmente da evitare.
Il risultato finale mi sembra chiaro: nessuno ha più riferimenti, siamo un po’ tutti persi e poco utili.
Perché tutta questa paura di invecchiare?
Perché non godere della bellezza e della potenza che risiede in ogni ruga di chi ha vinto le battaglie della vita?
Invecchiare è un onore, una fortuna, qualcosa che non tutti possono permettersi.
Tentando di fuggire dal processo di senescenza, si scappa da ogni possibilità di divenire dei saggi, dei maestri, degli asceti.
Quando si sarà ineluttabilmente nel posto che per tutta la vita si è cercato di evitare, come ci si potrà salvare senza aver coltivato la saggezza e l’umiltà che solo l’accettazione della vecchiai può portare?

Daphne Sangalli

Contattami

    Chi sono

    Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi