tra far godere
Sesso e confusione mentale

TRA FAR GODERE ED ECCITARE C’E’ DI MEZZO MOLTO PIU’ DEL MARE

Ci sono persone che, credendosi super fighe, pensano di poter far provare l’ orgasmo infinito solo con uno sguardo macho o con una “botta” di decoltè.
Poi ci sono altri che, quando fanno all’ amore, pensano solo al proprio corpo, specchiandosi tronfi di sé. Immagino i loro pensieri mentre si auto eccitano “urca, che pettorali che ho!”.
Infine abbiamo la categoria degli invasati da conta spinte “siiii daiiii che oggi battiamo il record delle spinte amoreeeeee…vengooooooooooo o o o o o”.
Gli uomini non hanno quasi mai problemi di anorgasmia, diversamente dalle donne. Secondo i dati che ho raccolto nelle mie riunioni, il 35% delle donne fatica a raggiungere la gioia infinita.
Oggi però non parliamo di semplici ORGASMI, parliamo di GODERE.
Siamo più o meno tutti in grado di capire come far eccitare qualcuno: chi usa lo sguardo, chi il fisico, chi le parole, chi le lusinghe, ecc ecc…
Ma quanti di noi sanno come far godere appieno una persona? Ecco già alcuni di voi con l’ ego alle stelle, a pensar “IO sono il Dio del far goder”.
La scienza si è sempre concentrata sull’ orgasmo; da dove giunge, da dove non giunge, perché giunge, bla, bla, bla, che palle infinite!!!
Perché non si parla di godimento, anziché di orgasmo?
Concentrarsi sull’ orgasmo mentre si amoreggia è un po’ come essere a tavola e, anziché godere del magnifico cibo che stiamo gustando, pensiamo “chissà quando andrò a defecare il tutto”.
Che brutta visione, sono un po’ estrema, ma spero di aver  reso l’ idea.
Godere a tavola significa gustare appieno quello che si sta mangiando, lo stesso vale nel sesso: assaporatelo, senza pensare a null’ altro, quello che verrà non importa se state provando piacere, liberatevi dai pensieri almeno mentre fate all’ amore!!
Far godere significa ascoltare la persona con cui si sta fando l’ amore, sentirne il  respiro, ascoltare le sue emozioni, dedicarsi ad essa non solo fisicamente ma anche con l’ anima.
Possiamo godere appieno quando siamo un respiro solo con il nostro partner, quando ci ascoltiamo e permettiamo all’ altro/a/i di ascoltarci.
Un orgasmo dà un piacere estremo, ma godere INSIEME è tutt’altra cosa e non esiste scienza che possa dirvi come farlo, perché nessuno può dirvi come godere: siate voi stessi, ascoltatevi, ascoltate e siate LIBERI.
Gli orgasmi arriveranno, o forse no, ma intanto avrete goduto 😉

1 commento

  1. 21 Dic 14 at 22:37

    sbobetเข้าไม่ได้
    You actually make it seem reakly easy along with your presentation but I
    to find this matter to bee really somethung that I think I’d
    nevger understand. It kind of feels too complicated and extremely extensive for me.

    I’m taking a look ahead to your subsequent publish, I’ll attempt to get the cling of it!

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi