sweet_01
Diseducazione sessuale

ricoverato con un limone nell’ ano

Probabilmente avrete aperto questo link per ridere o per estrema curiosità, poco importa, ciò che conta è che finiate di leggerlo!

image

Ammetto che anche a me è scappata una risatina quando ho letto il titolo, ma il tutto si è trasformato in tristezza infinita perché ho capito che c’è un problema enorme di nome IGNORANZA.

Prima di tutto mi permetto di analizzare lo scopo per cui questa notizia è stata data:
-Derisione? In effetti faceva ridere… (…perdonami signore con il limone nell’ ano)
-Audience? In effetti tutto il paese ne avrà parlato (… che culo!)
-Spettacolo? In effetti la scena potrebbe risultare interessantissima (….Dio…)
-Umiliazione? …alla grandissima!
-Gossip? Ho fatto una ricerca veloce: il paese del povero bidello di cinquantasei anni originario di xxxxxx conta 9.951 abitanti. Avranno fatto una faticaccia bestia a capire chi è, ma chisssenefrega se hanno massacrato un essere umano con tutto il suo parentado…l’ obiettivo è stato raggiunto!
-Educazione? Ho letto e riletto questo cavolo di articolo: non c’è un minimo accenno.

UN MINUTO DI SILENZIO PER IL SIGNORE CON IL LIMONE NELL’ ORIFIZIO (BUCO) ANALE.

Signor Ano ha un doppio sfintere (muscolo): uno volontario e uno involontario.

Gli sfinteri anali, interno ed esterno, circondano il canale anale.
Lo sfintere interno è un anello di muscolo liscio situato presso l’estremità superiore dell’ano. Quando il canale anale è vuoto, è contratto.
Quando riceve qualcosa dall’intestino, si allunga.
Questo anello muscolare è involontario, cioè funziona automaticamente.

Ma possiamo contrarre volontariamente lo sfintere anale esterno, che è l’anello muscolare situato nella parte inferiore e che circonda l’ano.
Vi metto una foto per farvi capire meglio:

image

LA VAGINA NON E’ INFINITA, L’ ANO SI 🙂

Mi spiego meglio, volevo solo che l’ immagine del grande buco nero vi inquietasse un pochino: in realtà signor ano e tutti i suoi parenti connessi non sono una specie di triangolo delle bermuda dove quello che passa sparisce chissà dove!

Bisogna comunque stare ben attenti. quello che entra  viene in qualche modo risucchiato da questi magnifici e tonicissimi (lo spero per voi altrimenti sarebbero guai) muscoloni!

Per essere più chiara: quello che infilate nel vostro magnifico buchino del sedere va a fare dei giri su … e su… e poi…??
Ditemi che non state fando la prova perché è inutile spingere: NON ESCE!!!

Non vi resta che recarvi al pronto soccorso…se vi va bene riusciranno a portare all’ esterno l’ oggetto malcapitato, se vi va male vi apriranno il pancino e interverranno chirurgicamente.

Molte persone provano piacere con la stimolazione anale, massimo rispetto: se ci si fa del bene, in modo consapevole e consenziente va alla grandissima MA, esistono oggetti creati da equipe di ingegneri che passano le giornate a scervellarsi, affinché siano consoni al vostro/nostro/loro piacere in modo completamente SICURO!

Vogliamo dare un po’ di soddisfazione a codesti cervelloni plurilaureati, che passano il tempo a studiare il modo di far godere noi poveri umani, senza che un dottore fighissimo debba aprirci la pancia?

Se avete un sexy dottore inventatevi qualcosa di migliore per finirci sotto, cacchio!

Torniamo al sesso anale, perché alla fine è di questo che stiamo parlando e buttiamo giù qualche spunto per praticarlo in allegra sicurezza e consapevolezza:

-Preservativone mega galattico, magari anche due o tre… non si sa mai…
-Le carezze sono fondamentali per rilassarci, non solo dalle parti del perineo ovviamente….ma c’è anche chi non le ama e preferisce essere sculacciata/o, sicché….

-Il lubrificante è essenziale, a meno che non vogliate far cigolare il vostro orifizio.

-Se decidete di usare un sextoy assicuratevi che abbia un fermo alla fine (vedi foto sotto) e che sia di ottimo materiale…. ci sono in giro delle schifezze.

flexie
(Ringraziamo Flexie per averci concesso una foto 😉 !)

-Banditi i limoni, le mele, le fave & Co. nei pressi dell’ amico ano. Quando dovete girare la pasta usate la forchetta, non un ortaggio. Gli ortaggi non si infilano né si usano per girare la pasta: si mangiano!

-Ano va preparato, accarezzato e coccolato, ci sono persone che non hanno bisogno di tutta codesta preparazione, ma la maggior parte si.

-Munitevi di pazienza, signor Ano ha i suoi tempi.

-Sarebbe fondamentale “evacuare la zona” … ci siamo capiti….

-Se sentite male fermatevi, a meno che non godiate sentendolo.

Al momento non mi sovviene null’ altro…

Ah no….. manca una cosa fondamentale:
Vorrei complimentarmi con chi scrive articoli con il solo scopo di fare notizia, denigrando le persone, senza dare nessuna informazione utile alla società: vi auguro di commettere qualcosa di molto imbarazzante, semplicemente per innocente ignoranza, e che il mondo parli di voi.
Con affetto Daphne V.

1 commento

  1. Vincent

    16 Apr 16 at 19:47

    Io e la mia ragazza lo pratichiamo sempre, è proprio lei che lo chiede. Usiamo fistan come gel lubrificante per rapporti prolungati in modo da godere entrambi senza dolore e arrossamenti

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi