image
Daphne e la Sessuologia

QUELLO CHE I VOSTRI FIGLI MI CHIEDONO SUL SESSO. PARTE II

Ieri avevo promesso di rispondere pubblicamente alle domande che i giovani fanno sul sesso.
Ecco le risposte:

-Giulio (17 anni)
“Perché la mia morosa non mi pratica sesso orale fino alla fine?”
Ciao Giulio, le motivazioni possono essere svariate. Hai provato a parlargliene? Nella sessualità la comunicazione è sottovalutata. Per comunicazione non intendo i gemiti svariati 😉
Prendi coraggio e passate un po’ di tempo a confrontarvi rispetto a questa cosa. Se faticate ad esprimervi a parole, fatelo come gioco: scrivete su un foglio le vostre domande e le vostre paure. E’ alquanto divertente e vi permette di aprirvi l’ uno all’altra.

-Francesca (16 anni)
“Come approcciarsi alla prima volta?”
Francesca bella, non esiste nulla di universale nel sesso. Mi limito a dirti cosa mi sono detta io alla tua età:
Daphne, sii certa di volerlo con tutto il corpo, la mente e l’ anima. La prima volta è una cosa fighissima se fatta con consapevolezza… almeno credo. Cerca di respirare insieme a lui questa esperienza. Non avere aspettative: magari sarà piacevole o magari no. Poco conta. Non dare valutazioni a ciò che stai facendo ma piuttosto ascolta tutto il bello che arriva. Libera la mente che parla troppo. Ascoltati e ascolta anche lui. Se i nostri corpi manifesteranno qualsiasi tipo di disagio, ci fermeremo e aspetteremo. Potremo riprovarci quando saremo più pronti. Non fare nulla con fretta. Ogni cosa a suo tempo. E’ un momento che voglio vivere con amore.”

-Laura (16 anni)
“Come capire se è la persona giusta con cui farlo?”
Cara Laura, giusto e sbagliato sono estremamente relativi e anche un po’ odiosi. Io mi sono fatta un sacco di paranoie prima di darmi, ora che ci penso lo faccio anche adesso. Non vorrei mandarti in crisi, ma credo che tutti gli adulti quando trovano un nuovo partner si chiedano “Sarà quella giusta? Mi farà male?”. Cerca di ascoltare più te stessa e meno gli altri (lui compreso). Magari non sarà quella giusta ma quella perfetta 😉

-Cinzia (17 anni)
“Fa male/ fa paura la prima volta?”
Urca Cinzia… mi hai fatto tornare in mente i racconti fantascientifici delle mie amiche sulla loro prima volta. Mi contavano di sofferenze infinite. Ho smesso di ascoltarle perché rischiavo di morire vergine. Quando mi decisi non avevo paura e sentii un leggero fastidio iniziale, che poi si trasformò in gioia. Il tutto credo sia stato facilitato dalla consapevolezza e dalla persona con cui avevo deciso di condividere l’ esperienza. C’era molto rispetto tra noi e molta fiducia. Credo siano le regole principali, prendile sempre su.

-Michele (18 anni)
“Se lo faccio senza preservativo ci sono molte possibilità che la tizia rimanga incinta?”
Michele… la tizia può rimanere incinta. Questo è il dato importante, non quante possibilità! In ogni caso, se ci fosse anche una probabilità su un milione, correresti il rischio? E poi ci sono pure le malattie sessualmente trasmissibili. Usa il preservativo, sempre.

-Andrea (17 anni)
“Come faccio a capire se sto facendo godere la ragazza?”
Andrea ti adoro! La tua domanda mi riempie di gioia. Ci sono tecniche da attuare per avere la certezza che la donna sta avendo un orgasmo. Te le risparmio, perché trovo poco divertente andare a toccare un punto del corpo della donna mentre arriva (o finge di arrivare) alla gioia infinita. In ogni caso non stiamo parlando di orgasmo, bensì di godimento. Credo che se la vostra comunicazione è buona vi aprirete a godimenti infiniti. Non cercare di capire, ascoltala e fatti ascoltare.

-Silvia (16 anni)
“Io non vengo come lui, cioè vengo ma non mi esce niente, perché?”
Fantastica Silvia 😀 l’ uomo e la donna hanno un apparato riproduttivo diverso. Noi non produciamo sperma. I ragazzi in questo hanno l’ esclusiva, accipicchia ;). La bella notizia è che alcune donne hanno l’ eiaculazione femminile. Non mi soffermo a spiegarti la sostanza prodotta dalla donna perché ho letto svariati articoli discordanti tra loro e non voglio darti informazioni sbagliate. Di certo posso dirti che non è sperma!

-Carlotta (16 anni)
“Devo urlare per forza quando mi piace?”
Carlotta dolce, urla solo quando senti di volerlo fare. Nel sesso NULLA dev’essere per forza, altrimenti diviene una violenza, non pensi?

-Marta (16 anni)
“Come faccio per praticare un buon sesso orale?”
Oh Marta, mi cogli in castagna! Io sono un disastro con il sesso orale. Ho sempre guardato con ammirazione e sana invidia chi mi contava di donare baci intimi divini. Io ho risolto chiedendo come potevo migliorare il suo piacere e sai cos’ho scoperto? Che ognuno ha un modo di provare piacere diverso. E’ fantastico!

-Alessandro (17 anni)
“Posso far godere la mia ragazza come nei porno?”
Uhhh Alessandro, ti do una bella notizia: puoi farla godere moooolto di più! Nei film recitano 🙂 quindi ti auguro di far godere la tua ragazza diversamente rispetto a quelle dei film porno. Concordi?

Ringrazio la nuova generazione, che palesandosi, mi permette di analizzare la comunicazione nei confronti dell’ argomento e di cercare nuovi metodi più efficaci.
Vi adoro.

Daphne V.

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi