superman-and-wonder-woman-together
Diseducazione sessuale

LE FASI DELL’ ATTRAZIONE SESSUALE (SECONDO DAPHNE)

Qualche giorno fa, il mio docente di sessuologia Roberto Bernorio, ha tenuto una lezione sui tipi di attrazione: fisica, mentale e sentimentale.

Secondo la sessuologia solitamente prevalgono due tipi di attrazione, raramente sono presenti tutti.

Questa lezione mi ha fatto pensare ai partner che ho avuto, chiedendomi quali tipi di attrazione provavo per uno e quali per l’ altro.
Ho scoperto che per riuscire a fare sesso con qualcuno devo provare quattro tipi di attrazione: sentimentale, fisica, mentale e conoscitiva.
Ovviamente devono coesistere tra loro.

Analizzandomi ho diviso il MIO processo di attrazione in quattro fasi (Provate a fare il vostro, vi aiuterà a conoscervi meglio):

-Fase zero
Attrazione conoscitiva

Dopo un paio di rossi e qualche chiacchiera mi abbandono a un limone che il giorno dopo mi dimenticherò, o forse no, poco importa.
Tramite il limone si comprendono un sacco di cose.
La maggior parte delle persone mentre limona pensa “Uh, chissà quando me l* tromb*”, buttando nel wc la possibilità di godersi uno dei metodi comunicativi migliori al mondo.
Bisognerebbe limonare smodatamente, tutti i giorni e per almeno mezz’ora.
L’ attrazione conoscitiva serve per avere un rapporto interessante e duraturo, non dovrebbe mai mancare. Tramite questa siamo stimolati a una continua ricerca di conoscenza del partner, siamo incuriositi da lui/lei. Nessuno parla di questo tipo di attrazione, non mi stupisco se molte storie finiscono presto.

Fase uno
Attrazione mentale

Prima di uscire a cena con qualcuno devo essere sicura che sia simpatico, intelligente, abbastanza aperto e che abbia almeno una decina di cose interessanti di cui parlare. Poi deve riuscire a guardarmi negli occhi INTENSAMENTE dai centoventi secondi alle tre ore.
Tutto questo è sufficiente per un intenso limone a fine cena e un “Ciao, grazie ci sentiamo!”.
Se il limone è un ricordo piacevole anche al risveglio, allora si può passare alla seconda fase.

Fase due
Attrazione sentimentale

Quando dico che non riesco a provare attrazione fisica se non sento un po’ di attrazione conoscitiva, sentimentale e mentale, nessuno mi crede.
Tempo fa decisi di fare qualche esperimento per comprendermi meglio.
Feci sesso con un soggetto oggettivamente bello.
Risultato dell’esperimento: sensazione di vuoto e tristezza infinita.
Da brava scienziata ripetei l’ esperimento per esserne certa.
Risultato dell’ esperimento riproposto: sensazione di vuoto, tristezza infinita e percezione di deficienza generalizzata.
Ora quando mi dicono “Non ci credo che non ti faresti quel gran figo” rispondo “Sono cazzi tuoi!”.

Fase tre
Attrazione fisica

I santoni del sesso sostengono che la prima fase di attrazione è quella fisica…
Vado contro la biologia, la sessuologia, la cazzologia e varie ed eventuali, quando dico che se non provo attrazione mentale, sentimentale e conoscitiva non provo neanche quella fisica.
Ovviamente se le sento tutte sono allegramente fottuta, in tutti i sensi 😉

La frase “L’ attrazione mentale è molto più forte di quella fisica perché bla bla bla…” mi stimola la peristalsi intestinale.
Credo che sia una cazzata enorme.
Mi trovo davanti qualcuno per me fisicamente incompatibile ma dalla mente arrapante e gli dico: “TESORO I MIEI OCCHI TI VEDONO ORRENDO MA LA TUA MENTE HA CATTURATO LA MIA. ASPETTA CHE CHIEDO AL MIO CORPO DI ATTIVARE I SUOI PROCESSI FISIOLOGICI NONOSTANTE L’ INCOMPATIBILITA’ FISICA CHE SENTO.”

Ahhhhhh … vi pregoooooo!!!!

Per quanto mi riguarda tutti i tipi di attrazione devono coesistere beatamente, perché…

Voglio limonarlo perché tramite la nostre lingue e i nostri umori corporei comunichiamo e ci conosciamo.
Voglio guardarlo e sentire il suo desiderio animale crescere insieme al mio.
Voglio parlargli e sentire tutte le fantasie che le nostre menti perverse ci trasmettono.
Voglio sentire la sua anima piena d’amore incondizionato con cui so di potermi liberare completamente, trasformando il sesso in qualcosa di divino a cui non so e non voglio dare un nome.

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi