image
Sesso e confusione mentale

GUARDA COME MANGIA E CAPIRAI COME TROMBA!

Il mio docente W. Pasini spiega come cibo e sesso siano smodatamente collegati:

-Spesso si sente parlare di cibi afrodisiaci, ma esistono davvero cibi capaci di accendere la passione? Quali sono?

Ci sono alimenti considerati afrodisiaci per la loro forma che richiama le fattezze degli organi sessuali: è il caso delle carote e degli asparagi per l’uomo e delle ostriche e del fico per la donna. Altri alimenti sono considerati afrodisiaci per la loro funzione, come nel caso del corno di rinoceronte, dei baffi di tigre o della pinna di pescecane: chi li mangia è convinto di fare proprie anche le qualità di forza e coraggio di questi animali. Poi ci sono i veri afrodisiaci legati all’aspetto biologico, come per esempio il tartufo che contiene testosterone oppure il pesce di mare ricco di numerosi principi nutritivi utili al benessere psicofisico e anche sessuale. Infine alcuni vegetali come lo zenzero o il peperoncino sono noti per la loro funzione stimolante.

-E il vino che ruolo ha?

Il vino è un “solvente del Super-Io” e quindi ha la caratteristica di favorire gli incontri sociali e amorosi. Il problema è che mia moglie preferisce il Sassicaia mentre io un buon Amarone tipo Urlo!

-Il cioccolato possiamo considerarlo un afrodisiaco?

Io più che un afrodisiaco lo considero un metadone dell’amore perché contiene la feniletilamina, una sostanza che noi produciamo quando siamo innamorati e quindi è un ottimo sostituto del partner alla fine di un amore. Più che un afrodisiaco quindi lo definirei un cibo consolatore.

-Come dovrebbe essere il menù ideale per una cena romantica?

Comincerei con un antipasto a base di ostriche e spumante o in alternativa un buon prosecco. A seguire, come primo piatto, polenta con tartufo. In base a studi fatti su cavie la polenta risulta essere molto più stimolante di pasta o riso. Come secondo piatto pesce di mare con un contorno di verdura. E infine come dessert una torta di albicocche. Le albicocche sono una buona fonte di arginina, una sostanza che veniva usata per sostenere l’erezione prima che venisse scoperto il Viagra, nel 1996.

-Se dovesse invitare una donna a cena sceglierebbe il ristorante in cui si mangia meglio o dove c’è più atmosfera?

Un’inchiesta che feci qualche anno fa su un campione di 5.000 persone europee mostrava che mentre gli uomini sono più sedotti dalla qualità di cibo e vino per le donne è più importante l’ambiente, il ristorante e la conversazione.

-E per concludere una curiosità: può il modo di mangiare di una persona essere rivelatore del suo modo di fare l’amore?

Certamente sì, il corpo non mente. Se ad una cena romantica lui o lei guarda nel piatto piuttosto che negli occhi del partner, molto probabilmente non ci sarà un gran dopocena! Ma ci sono altri indizi interessanti. Molti uomini voraci lo sono sia a tavola che a letto… la donna è avvisata! Dall’altra parte una donna che non ama le salse potrà essere poco disponibile agli aspetti più ludici del sesso! O ancora, il tagliare la carne in piccoli pezzi tutti uguali può indicare un tratto ossessivo che limiterà molto la capacità di lasciarsi andare!

Fonte:http://www.24orenews.it/salute-a-benessere/sessuologia/12706-cibo-ed-eros-intervista-al-prof-willy-pasini

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi