image
Diario di Daphne Vibrante

Allegramente sola: giorno 24

Allegramente sola
Giorno 24

Ore 6.43
Il cane rantolante

Svegliarmi è sempre faticoso, non c’è musica, né suoneria che possa alleviare la spossatezza che sento quando devo alzarmi dal letto, ma c’è qualcosa che aggrava la fatica del risveglio: il cane dall’isterico abbaiare…..

Ore 7.04
Il cane non molla

Ore 7.47
Mi alzo nervosa

Tra dieci minuti devo essere pronta, mi sono alzata malissimo, devo pensare a qualcosa di positivo…..macché, fanculo, è tardissimo, meglio muovere le chiappe, ogni pensiero mi rallenterebbe

Ore 14.45
In un campo di trifogli

Ci sono giorni in cui far tacere la mente è impossibile: si impossessa di me, non riesco a padroneggiarla ma qui e ora è occupata a interloquire con Mr Universo.

Sto vagando per il parco della galleana insieme a castagna, ascolto la musica con il volume altissimo per non sentire i pensieri deliranti.

Non oso immaginare il povero Uni cosa possa capire; si passa da elaborazioni filosofiche a domande imbarazzanti.

In questo momento mi trovo davanti a centinaia di trifogli ammassati, c’è una pausa di silenzio tra una canzone e l’altra, riesco a sentire la mia mente: “Mr Universo, se è la strada giusta fammi trovare un quadrifoglio qui e ora!”

Scoppio a ridere…..sono davvero una psicopatica, non tanto per la domanda, ma perché sto cercando il quadrifoglio…. 3 secondi di osservazione, guardo meglio…….. caxxo…..davanti a me c’è lui
image

Orario indefinito
Il buon amante

Sto riflettendo su tutti i miti riguardo il buon amante:

-Iperdotato
-Ipertonico
-Iperdurevole
-Iperattivo
-Iperfantasioso
-Iperfanculo

Che noia.

Ora penso ai miti del cattivo amante:

-Ipodotato
-Ipotonico
-Ipodurevole
-Ipoattivo
-Ipofantasioso
-Ipofanculo

Non esiste un buon amante e si narrano troppe cazzate a riguardo, l’unica soluzione è avere una o più persone che lascino le mie fantasie libere. Per me questo è l’amante perfetto: colui che lascia uscire tutto il mio sessEstro e lo asseconda, ancor meglio se lo arricchisce.

Oggi sono nervosa, noiosa, polemica e non ho nessuna intenzione di fermare la mia iperattività cerebrale.

Ovviamente non sono per nulla allegra, prometto che farò di tutto per divenirla, ma non qui e non ora!

Non so che ore sono e non mi interessa; sto fando otto cose in una volta sola e ovviamente male!

Vorrei andare a letto, non so bene se a deprimermi, a dormire o a sessamoreggiare.
Valutiamo le opzioni:

A
Andare a letto a deprimermi:
Non avrebbe senso, l’hai già fatto per svariati mesi.

B
Andare a letto a dormire:
La mia mente sta parlando troppo, non me lo permetterebbe

C
Andare a letto a sessamoreggiare:
Direi che è la soluzione migliore, perché a letto?? Voglio andare in mezzo alla natura!!

Ore 22.30
A nanna

Ho tre libri sul comodino, una tisana e una copertina tutta bucata.

Caterina la guarda con aria compassionevole “mamma, è ora di buttarla!”, le faccio un sorrisone, in effetti è veramente malconcia, forse andrebbe buttata ma fu un regalo dell’amica Nadia, è più forte di me; quei buchi hanno un fascino che solo io posso comprendere.

Mia figlia si è seduta sul letto, sta aspettando una risposta intelligente e pragmatica come lei, l’abbraccio forte, le do un bacino sulla fronte, la guardo negli occhi e mi perdo nella sua bellezza “Cate, questa copertina mi fa sentire meno sola nel lettone, è piena di colori e si, anche di buchi, ma è un po’ come la tua mammina; colorata e con il cervello pieno di buchi neri ma unica e insostituibile.

Ci abbracciamo, questa sera famo la nanna insieme, come quando era piccolina.

Notte a tutte le anime bucherellate e piene di colori

Daphne V.

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi