image
Daphne e la Sessuologia

Allegramente sola: giorno 2

12 aprile 2015
Giorno 2

Ore 2.05
Arrivo a casa ora dalla riunione vibrante, sono a pezzi….
Metto a posto le ordinazioni….

Prodotto più venduto:
-dragon (se vi state chiedendo cosa sia: http://blogvibrante.daphnevibrante.it/il-dragone-ovvero-la-crema-dei-miracoli/ ).

Domanda migliore della serata:
-Hai qualcosa che rianimi un uomo che ha superato la sessantina?

Domanda peggiore della serata:
-Hai qualcosa che posso dare a lei affinché si gestisca da sola e io mi faccio i cavoli miei?

Buona notte.

Ore 10.04
Io vs il supermercato

Molti odiano fare la spesa, chi per la fila, chi per il caos.
Per me speseggiare è come essere all’interno di un film comico: divertimento infinito.
Ora andiamo alla ricerca di qualche personaggio interessante……

Ore 10.14
L’uomo depresso che accompagna la moglie isterica a fare la spesa.

Lui ha la classica postura della persona a cui il mondo è caduto addosso: ricurvo su se stesso, semi pelato, sguardo perso, bruttino e affranto.

Lei ha la bocca ricurva verso il basso sottile e tesa, magra, occhio indemoniato e attento a non farsi scappare l’ offertona del giorno.
Mi avvicino, siamo davanti al banco dei salumi sottovuoto, di cui non me ne può fregare di meno: l’unico mio obbiettivo è sentire il loro interloquire.

Lui spinge il carrello con lo stesso entusiasmo della schiava Isaura.
image
Lei, palesemente disinteressata, gli domanda “cosa vuoi prendere?”

….. ATTENZIONE, è il momento clou ……

gli occhi di lui improvvisamente cambiano espressione, intravedo speranza (dai che ce la fai questo giro…sto tifando per te, cazzo).
Tenta di esprimere la sua preferenza e come temevo, viene immediatamente zittito dalla despota che ha sposato: “non ci serve il crudo”.
L’espressione di lui torna persa in chissà quali pensieri…ma possiamo immaginarli.
Io gli sorrido pensando “magari al prossimo reparto ti va meglio”.

Ore 11.30

Caffè e giretto con Castagna e il fu marito.

Io e Luca siamo rimasti in ottimi rapporti.
Solitamente quando portiamo fuori Castagna famo il gioco dell’
“Indovina chi è il padrone del cane cercando le somiglianze”, ma questa mattina ci stiamo divertendo a fare la lista del nostro partner ideale.

Luca: “Dai dappy, deve essere figo, colto, intelligente, alto, simpatico, girare il mondo con te, entusiasta, non starti addosso, non essere geloso, non dimenticarsi di darti attenzioni/non dartene troppe altrimenti ti infastidisci. Un nonnulla: vedrai che arriva!”
Io: “Invece il mio fu marito cosa desidera?”
Luca: “Solo che abbia quella luce negli occhi”
Io: “mmm…. temo che tu sia molto più pretenzioso di me!!”

Ore 15.30

Parco con le ieneFiglie che passano il tempo a prendermi per il culo facendomi foto imbarazzanti a mia insaputa.
Intanto cerco di spiegargli che vivere qui e ora è bellissimo. Loro continuano a deridermi, ma io so che qualche semino l’ ho piantato.
image

Ore 22.38

Elaborazioni positive:
-Sono felice

Elaborazione negativa:
-che banalità, “sono felice”, è tutto quello che sai dire?

Elaborazione positiva:
-In questo momento essere felice è l’ unica cosa che desidero, si cara mente, è tutto quello che so dire, quindi adesso non rompermi i coglioni!

Ore 22.43

Leggo.
Ascolto la musica.
Godo del silenzio.
Ascolto l’ amore che giunge, anche se sono sola qui e ora.

Notte
Daphne V.

2 commenti

  1. Ale

    12 Apr 15 at 23:57

    e poi sei il mio navigatore….:-))

    1. 13 Apr 15 at 15:17

      😀

Lascia un commento

Autore del post

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi